Come bloccare siti per adulti su iPhone



Come bloccare siti per adulti su iPhone

Per quanto riguarda i terminali dotati di sistema operativo iOS, cioè iPhone iPad, vale lo stesso discorso fatto per macOS:

non c’è bisogno di avvalersi di specifici browser o di installare software aggiuntivi, in quanto è disponibile nel sistema operativo una funzionalità specifica per inibire la visita a siti indesiderati tramite Safari.

 

Come bloccare siti indesiderati su iPhone con la funzione Tempo di utilizzo

Attivare questo filtro per i siti indesiderati è davvero semplice:

  • fai tap sull’icona Impostazioni collocata nella schermata Home del tuo device,
  • vai su Tempo di utilizzo
  • > Utilizza codice “Tempo di utilizzo”
  • e imposta un PIN per proteggere la modifica delle impostazioni che andrai a utilizzare
  • seleziona la voce Contenuti e privacy
  • digita il PIN che hai impostato poc’anzi
  • sposta su ON la levetta relativa all’opzione Contenuti e privacy
  • e vai prima su Restrizioni dei contenuti
  • e poi su Contenuti Web
  • in modo da selezionare la voce Limita i siti Web per adulti.

In questo modo, Safari bloccherà tutti i siti per adulti.



 

Come bloccare siti specifici su iPhone

Se vuoi aggiungere dei siti specifici al blocco

fai tap sul campo Non consentire mai e digitane gli indirizzi.

Allo stesso modo, se vuoi aggiungere dei siti alle eccezioni

e renderli sempre raggiungibili, usa il campo Consenti sempre.



 

Come bloccare i siti indesiderati su iPhone applicando le RESTRIZIONI

Se utilizzi una versione di ioS precedente alla 12, devi seguire una procedura leggermente diversa:

  • vai in Impostazioni,
  • pigia sulle voci Generali 
  • Restrizioni,
  • dopodiché sfiora l’opzione Abilita restrizioni
  • e imposta un codice per l’eventuale modifica o sblocco,
  • seguendo le istruzioni visualizzate a schermo.

Abbi cura di conservare accuratamente il codice: se dovessi dimenticarlo, non avrai più la possibilità di eliminare le restrizioni impostate.

 

 



A questo punto,

  • scorri la schermata successiva fino a trovare la voce Siti Web,
  • sfiorala, imposta il segno di spunta sulla voce Limita i contenuti per adulti collocata nella nuova schermata proposta
  • fai tap sulla voce Aggiungi un sito web…
  • in corrispondenza del riquadro Non consentire mai;
  • digita, nel pannello successivo, l’indirizzo del sito che intendi bloccare
  • (ad es. m.facebook.com)
  • e pigia sul pulsante Fine

 

Ripeti quest’operazione per tutti i siti che desideri bloccare e il gioco è fatto: da questo momento in poi, non sarà possibile visitare i siti scelti tramite il browser Safari!

Bloccare siti indesiderati sul router

Se i metodi che ti ho segnalato fin ora non ti hanno soddisfatto, puoi applicare una soluzione più radicale impostando un blocco dei siti Web direttamente sul router: in questo modo, qualsiasi dispositivo si connetterà a Internet utilizzando la Rete creata tramite il router stesso, non sarà in grado di accedere alle pagine Internet che andrai a inibire.



Questa operazione può essere effettuata in un gran numero di router grazie alla funzionalità di Controllo Parentale,

semplicemente accedendo al pannello di configurazione del dispositivo e impostando i blocchi desiderati nell’apposita sezione di quest’ultimo.

Come accedere al router e poi bloccare siti indesiderati sul Mac

Per procedere

  • apri il browser Safari del Mac
  • accedi al pannello di gestione del router digitando l’indirizzo

192.168.1.1

o l’indirizzo

192.168.0.1 

 



  • nella barra degli indirizzi del browser
  • premendo il tasto Invio della tastiera e inserendo, quando necessario,
  • il nome utente e la password d’accesso,
  • per poi cliccare infine sul pulsante Accedi.

TUTORIALS SU ROUTER su WinFacile.it

TUTORIALS E GUIDE SUL ROUTER SUL MAC

Se hai difficoltà con questa procedura, o non sei in grado di procurarti l’indirizzo del pannello del router, ti esorto a consultare il mio tutorial su come accedere al router sul Mac.

Fatto ciò

  • individua tra le impostazioni disponibili la voce relativa al Controllo Genitori/Parental control
  • attivala (se necessario) spuntando la relativa casella o muovendo la levetta dedicata
  • pigia sul pulsante Aggiungi indirizzo/Aggiungi URL
  • e digita nella casella d’inserimento l’indirizzo Web del sito da bloccare
  • (ad es. https://www.facebook.com).

 

Come bloccare diversi siti sul router

Ripeti l’operazione per tutti i siti che intendi bloccare



  • per concludere
  • e applicare le modifiche
  • premi sul pulsante Salva/Conferma

 

Anche se, in generale, dovresti essere in grado di portare a termine l’operazione utilizzando le istruzioni che ti ho appena fornito, non sono purtroppo in grado di darti informazioni più dettagliate sul router in tuo possesso, poiché ognuno di questi apparati dispone di menu di configurazione e opzioni differenti.

 

Per le procedure specifiche sulla configurazione delle più note marche di router, ti invito a consultare i miei approfondimenti su

come configurare router D-Link



come configurare router Netgear

come configurare router TP-Link

come configurare router TIM

come configurare router Fastweb e 

come configurare router Infostrada.



 

Come bloccare siti per adulti sul Mac tramite server DNS

TUTORIALS E GUIDE SU SERVER DNS sul Mac

 

Un’altra soluzione per imporre delle restrizioni sulla navigazione, utile soprattutto per bloccare siti indesiderati per bambini, consiste nell’utilizzare i server DNS FamilyShield: in parole semplici, un server DNS si occupa di “tradurre” l’indirizzo letterale del sito digitato nel browser (ad es. www.facebook.com) nel suo corrispettivo numerico, così da poter instaurare la connessione verso la pagina richiesta.

Se non sai come portare a termine questa operazione, ti invito a consultare il mio approfondimento su come cambiare DNS sul Mac, in cui ti ho spiegato tutte le operazioni da effettuare per le varie piattaforme disponibili.