come cambiare cinturino apple watch



come cambiare cinturino apple watch

In questo tutorial ti spiegherò come cambiare il cinturino dell’Apple Watch.

Indice

  • Reperire i cinturini
    • Tramite Apple Store
    • Tramite rivenditori di terze parti
  • Compatibilità
  • Cambiare il cinturino dell’Apple Watch
    • Sostituire i modelli “standard”
    • Sostituire il bracciale a maglie
  • In caso di problemi o dubbi

Reperire i cinturini

La prima fondamentale operazione che devi compiere per riuscire è, quella di reperire dei cinturini alternativi da poter utilizzare in accoppiata al tuo Apple Watch.
Di cinturini per lo smartwatch di casa Apple ce ne sono tante, sia originali che non.

La scelta spetta ovviamente a te, in base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze oltre che a seconda di quanto sei disposto a spendere.
Per maggiori dettagli, prosegui pure nella lettura.

Tramite Apple Store

IMMAGINE QUI 1

Apple ha reso disponibili una vasta gamma di cinturini d’ogni sorta che gli utenti in possesso di un Apple Watch possono scegliere di acquistare per sostituire quello già in dotazione.
I prezzi non sono propriamente popolari:
i più economici costano 49 euro, mentre i più costosi possono arrivare a costare oltre 500 euro, a seconda del modello e dei materiali impiegati.



L’acquisto può essere fatto in Apple Store, sia online che nei negozi fisici (oltre che presso i reseller autorizzati, come R-Store).
Nel primo caso, ti basta visitare la sezione del sito Internet di Apple dedicata ai cinturini per Apple Watch (o usare l’app Apple Store per iOS), scorrere l’elenco dei vari modelli di cinturini disponibili (eventualmente puoi aiutarti con i filtri che si trovano in cima, per visualizzare solo specifiche tipologie)

  • premi su quello di tuo interesse
  • indicare il colore che preferisci
  • (se l’opzione è disponibile)
  • e le dimensioni della cassa
  • e premi sul pulsante Aggiungi.

Prima di premere sul pulsante Aggiungi, ti suggerisco di dare uno sguardo alle immagini del cinturino già montato su Apple Watch che trovi sulla destra, in modo tale da farti un’idea ancora più precisa delle fattezze dell’accessorio.
Ricorda, inoltre, di controllare bene la misura:
i cinturini per Apple Watch Series 0-3 da 38mm vanno bene sugli Apple Watch da 40mm, mentre i cinturini per Apple Watch Series 0-3 da 42mm vanno bene sugli Apple Watch da 44mm.
Altre misure sono incompatibili tra di loro.

  • A questo punto, non ti resta altro che
  • premere sul pulsante
  • Vai alla cassa presente nella nuova pagina visualizzata
  • eseguire il login con il tuo account Apple

(se non ne hai giù uno, puoi rimediare eleggendo il mio tutorial dedicato all’argomento) compilando i campi appositi che ti vengono mostrati sullo schermo e scegliere se ricevere l’articolo direttamente a casa (tramite corriere) oppure se ritirarlo in negozio (indicando poi l’Apple Store di riferimento).

  • Per concludere
  • premi sul pulsante Continua e finalizza l’acquisto fornendo i dati relativi alla tua persona, al pagamento e alla fatturazione e accettando i termini e le condizioni del servizio.

Una volta effettuato l’ordine, riceverai una email di conferma della cosa da parte di Apple con tutti i dettagli relativi all’acquisto effettuato e la data di consegna (se hai scelto di ricevere il cinturino tramite corriere) o di ritiro (se hai scelto di ritirare l’articolo in Apple Store).

In alternativa, come ti dicevo, puoi recarti direttamente nell’Apple Store più vicino alla tua zona e scegliere il cinturino che preferisci tra quelli esposti in negozio.
Se non sai dove si trova l’Apple Store a te più vicino, puoi fare riferimento a quest’apposito elenco stilato da Apple.



Tramite rivenditori di terze parti

IMMAGINE QUI 2

In alternativa ai cinturini originali messi a disposizione direttamente da Apple, ci si può affidare a quelli di terze parti, generalmente più economici ma anche realizzati con materiali meno pregiati, almeno nella maggior parte dei casi.
Molti riprendono a grandi linee il design di quelli di casa Apple, altri invece presentano un’estetica più originale.

Per reperire cinturini di terze parti per il tuo Apple Watch, puoi provare a chiedere nei negozi fisici specializzati nella vendita di articoli di elettronica oppure puoi scegliere di rivolgerti ad Amazon.
Facendo una ricerca sul famoso sito per il commercio elettronico, si possono infatti trovare tantissimi cinturini di vario genere a prezzi molto convenienti.

Stesso discorso dicasi per eBay:
facendo una ricerca sul celebre sito d’aste, si trovano tantissimi cinturini compatibili con Apple Watch.

Compatibilità

IMMAGINE QUI 3



A prescindere dal modello di cinturino posseduto, assicurati di utilizzare un cinturino che corrisponda alle dimensioni esatte della cassa del tuo Apple Watch.
Puoi impiegare un cinturino progettato per Apple Watch (prima generazione) o Apple Watch Series 1, 2 e 3 con Apple Watch Series 4 e viceversa, purché le dimensioni siano compatibili.
A tal proposito, i cinturini per casse da 38 mm e 40 mm funzionano tra loro e i cinturini per casse da 42 mm e 44 mm funzionano tra loro.

In soldoni, qualsiasi cinturino può essere usato con qualsiasi modello di Apple Watch, purché le dimensioni della cassa siano corrispondenti.

Cambiare il cinturino dell’Apple Watch

Ora che hai reperito dei cinturini alternativi per il tuo Apple Watch e hai verificato la compatibilità degli stessi con la cassa dell’orologio, direi che sei finalmente pronto per passare all’azione vera e propria:
andare a scoprire come cambiare quello attualmente in uso. Il procedimento da compiere è praticamente lo stesso per tutti i cinturini standard, eccezion fatta per quelli a maglie.
Trovi spiegato tutto in dettaglio qui di seguito.

Sostituire i modelli “standard”

IMMAGINE QUI 4

Se vuoi cambiare il cinturino del tuo Apple Watch e attualmente ne stai usando uno di tipo classico, il primo passo che devi compiere è quello di posizionare lo smartwatch di casa Apple capovolto su una superficie pulita e piana, avendo magari cura di appoggiarlo su un panno in microfibra per evitare che display e scocca possano subire danni accidentali e che il dispositivo possa scivolare.



  • Una volta fatto ciò
  • premi il tasto di rilascio del cinturino che sta in alto
  • e continuando a tenere permuto
  • fai scorrere il cinturino verso l’esterno dell’alloggiamento in cui è situato, per rimuoverlo.
    Puoi farlo scorrere sia verso destra che verso sinistra.
    Ripeti la stessa operazione anche con l’altra parte del cinturino ancora agganciata ad Apple Watch
  • e premi l’altro tasto di rilascio.
  • Se il cinturino non scorre verso l’esterno
  • premi nuovamente il tasto di rilascio del cinturino e assicurati di tenerlo premuto.
    Dopodiché ripeti da capo i passaggi che ti ho indicato poc’anzi.

Adesso devi preoccuparti di installare il nuovo cinturino in tuo possesso.
Per fare ciò, assicurati in primo luogo che la parte interna dello stesso risulti rivolta verso di te (nel caso dei cinturini originali Apple puoi riconoscerla facilmente poiché è quella stampata)

  • dopodiché fai scorrere l’estremità più corta nell’incanalatura superiore
  • e quella più lunga nell’incanalatura inferiore sino a quando non senti un clic.
    fatto!
  • Sostituire il bracciale a maglie

IMMAGINE QUI 5

Il cinturino attualmente applicato al tuo Apple Watch è un bracciale a maglie e vorresti capire come fare per poterlo sostituire?
Allora devi in primo luogo preoccuparti di dividere in due parti il bracciale a maglie.
Anche in tal caso, provvedi però a posizionare prima l’orologio di casa Apple su una superficie piana, pulita e preferibilmente su di un panno morbido, in modo tale da evitare che lo schermo possa subire danni accidentali e che lo smartwatch possa scivolare.

  • Procedi poi nel seguente modo:
    se la chiusura a farfalla del cinturino è aperta
  • piegala su un lato alla volta finché non senti un clic.
    Successivamente
  • separa delicatamente le maglie che compongono il cinturino
  • premendo e continuando a tenere premuto uno dei tasti di rilascio rapidi delle stesse sul lato interno del bracciale.
  • Una vola fatto ciò, potrai finalmente procedere con la rimozione vera e propria del cinturino.
    Per cui
  • premi il tasto di rilascio del cinturino che sta in alto e
  • continuando a tenere premuto
  • fai scorrere il cinturino verso la parte esterna dell’alloggiamento in cui è situato, verso destra o verso sinistra (non fa differenza).
    Ripeti gli stessi passaggi per l’altra parte del cinturino che è ancora agganciata all’orologio, schiacciando però l’altro tasto di rilascio.

Se nel compiere i passaggi di cui sopra non riesci a far scorrere il cinturino verso l’esterno

  • schiaccia nuovamente il tasto di rilascio e continua a tenerlo premuto, dopodiché ripeti nuovamente i passaggi appena indicati.

Una volta sganciato il vecchio cinturino, puoi finalmente procedere con l’installazione del nuovo.
Per cui, verifica in primo luogo che la parte interna del cinturino sia rivolta verso di te (ti ricordo che, così come ti ho indicato nel passo precedente, la parte interna dei cinturini Apple è quella con le scritte stampate).



  • Successivamente
  • fai scorrere l’estremità più corta del cinturino nell’incanalatura inferiore, fin quando non senti un clic.
    Ripeti gli stessi passaggi per l’estremità più lunga del cinturino, facendola scorrere nell’incanalatura superiore.

In caso di problemi o dubbi

IMMAGINE QUI 6

Se non riesci a fissare il cinturino  all’orologio, puoi risolvere facilmente centrandolo e spingendolo in posizione.
Successivamente, muovi delicatamente il cinturino verso l’alto e il basso.

Tieni presente che quando il cinturino è installato in maniera corretta, non scorre liberamente finché non tieni premuto il tasto di rilascio.

Se poi in corso d’opera è sorto qualche altro problema e ti piacerebbe, dunque, ricevere una mano per far fronte alla cosa, il miglior suggerimento che posso offrirti è  quello di dare un’occhiata sul sito Internet di Apple dedicato al supporto per Apple Watch.

Se neppure in questo modo riesci a risolvere, puoi provare a metterti in contatto diretto con Apple, rivolgendoti al relativo servizio clienti, in modo tale da ottenere assistenza personalizzata.
Per scoprire in che maniera, puoi fare riferimento alla mia guida dedicata in via specifica proprio a come contattare Apple.
L’operazione,  è fattibile in diversi modi:
telefonicamente, via Web oppure di persona.
Tutti i sitemi sono ugualmente validi, scegli pure quello che ritiene essere più comodo.