come scannerizzare con iphone



come scannerizzare con iphone

Vorresti digitalizzare un documento in mobilità con il tuo iPhone ma non sai come riuscirci?
Hai ritrovato una foto d’epoca, vorresti “fotografarla” con il tuo iPhone, in modo da renderla digitale, ma tutti i tuoi tentativi ti hanno portato a risultati di scarsa qualità?
Hai l’esigenza di scansionare un codice QR con iPhone ma non sai come procedere?
Se hai risposto in maniera affermativa ad almeno una di queste domande, sappi che sei capitato nel posto giusto al momento giusto.

In questa guida, infatti, ti spiegherò come scannerizzare con iPhone in maniera estremamente facile e veloce. Come risultato finale, sarai in grado di digitalizzare documenti e foto in pochissimi minuti, con la possibilità di ritoccare questi ultimi con vari filtri e, nel caso dei documenti, di estrarne il testo.
Inoltre ti spiegherò come scansionare i QR code, i codici “quadrati” che possono contenere link o informazioni di vario genere.
Non preoccuparti:
non avrai bisogno di costosi software o dispositivi esterni per raggiungere il tuo scopo, potrai fare tutto in comodità con il tuo “iPhone”.

Come dici?
Ti ritieni un “imbranato tecnologico” e hai paura di non riuscire a portare a termine queste operazioni?
Non temere, le procedure da seguire sono piuttosto banali e, seguendo pedissequamente le mie istruzioni, riuscirai a fare tutto senza il benché minimo problema.
Detto ciò, a me non resta altro da fare, se non augurarti buona lettura e buon divertimento!



Indice

  • Come scannerizzare documenti con iPhone
    • Note
    • Scanbot Pro
    • Altre applicazioni per scannerizzare con iPhone
  • Come scannerizzare foto con iPhone
    • FotoScan di Google
    • Altre applicazioni per scannerizzare foto con iPhone
  • Come scannerizzare QR con iPhone
    • Fotocamera
    • Altre app per scannerizzare QR con iPhone

Come scannerizzare documenti con iPhone

Apple ha implementato una funzione per scannerizzare documenti nella sua app Note, ma per eseguire attività avanzate, come l’estrazione del testo dalle scansioni tramite OCR, bisogna ricorrere ad applicazioni di terze parti.
Trovi spiegato tutto in dettaglio qui sotto.

Note

IMMAGINE QUI 1



L’applicazione ufficiale Note di Apple, preinstallata su tutti gli smartphone della società di Cupertino, a partire da iOS 11 è anche in grado di scannerizzare documenti.

Per sfruttare questa funzionalità, non devi far altro che avviare l’app in questione (la sua icona è presente di default nella schermata Home) facendo un tap deciso su di essa e selezionando la voce Scansiona documento dal menu che si apre.
Verrà avviata automaticamente una nuova nota e azionata la fotocamera, per catturare un documento.



Se il tuo iPhone è sprovvisto di 3D Touch, puoi raggiungere lo stesso risultato avviando normalmente l’app Note, facendo poi tap sull’icona con foglio e matita presente in basso a destra e selezionando prima l’icona “+” e poi la scritta Scansiona documenti.

Bene:
ora non devi far altro che inquadrare il documento che vuoi scansionare e attendere che questo venga riconosciuto e “catturato” in automatico.
Se ciò non avviene puoi “forzare” la cattura del documento premendo sul pulsante bianco, collocato in basso e poi delineando i bordi del foglio inquadrato nella foto.

IMMAGINE QUI 2



Una volta scansionati tutti i fogli del tuo documento, fai tap sulla scritta Salva la scansione in modo da passare alla personalizzazione e alla condivisione del file. Per impostare i filtri di colore, fai tap sull’immagine appena creata, poi sull’icona con tre cerchi (quella posta in basso al centro).e scegli se salvare il documento a colori, in scala di grigi, in bianco e nero o con la modalità Foto.
Dopodiché premi sulla scritta Fine (in alto a sinistra) per salvare tutte le modifiche.

Per trasformare il documento appena digitalizzato in un PDF, premi su di esso e poi sull’icona con una freccia presente in alto a destra.
Successivamente, fai tap sulla scritta Crea PDF nel menu che si apre, seleziona la scritta Fine posta in alto a destra e, in seguito, premi sul tasto Salva file su.
Ottimo, ora non ti resta che scegliere dove salvare il documento e fare tap sulla scritta Aggiungi presente in alto a destra.
Seguendo la medesima procedura, ma selezionando dal menu altre icone, come ad esempio quella di WhatsApp, puoi condividere il documento in altre applicazioni.

Scanbot Pro

IMMAGINE QUI 3



Una delle applicazioni di terze parti più utilizzate per scannerizzare documenti con iPhone è Scanbot Pro.
Questa consente, infatti, di sfruttare anche funzionalità avanzate come l’estrazione del testo da un file digitalizzato (OCR) in maniera molto semplice.

Prima di procedere, devi ovviamente scaricare l’applicazione aprendo l’App Store di iOS, cercando “scanbot pro” e selezionando l’icona del software dai risultati della ricerca (è disponibile anche una versione free di Scanbot, ma purtroppo non supporta l’OCR).
Dopodiché, installa l’app premendo sul tasto Ottieni e verificando la tua identità, nel caso fosse richiesto, tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.



A download completato, non ti resta che avviare Scanbot Pro (concedendole, quando richiesto i permessi per accedere alla fotocamera), premere sull’icona dei tre puntini in verticale che si trova in altro a destra e fare tap su Impostazioni.
Successivamente, seleziona la scritta Riconoscimento Testo (OCR) e attiva la relativa opzione.

Dopodiché, torna alla schermata iniziale e premi sull’icona “+” presente in basso.
Ora inquadra con la fotocamera il documento da digitalizzare e fai tap sull’icona verde che trovi in basso.
Successivamente, fai tap sulla scritta Salva e seleziona la foto che hai appena scattato.
Perfetto, non ti resta che fare tap sulla scritta TESTO presente in alto a destra e l’applicazione ti mostrerà il testo digitalizzato.

Altre applicazioni per scannerizzare con iPhone

IMMAGINE QUI 4



L’App Store offre molte app per scansionare documenti con iPhone:
eccone altre che potrebbero fare al caso tuo, qualora quelle consigliate in precedenza non avessero incontrato le tue preferenze.

  • Scanner Pro – una delle applicazioni più utilizzate per sfruttare l’OCR su iPhone.
    Può essere tranquillamente utilizzata anche dagli utenti meno esperti e costa 4,49 euro.
  • iScanner – Scanner PDF – uno dei software più semplici da utilizzare per scannerizzare un documento con iPhone.
    Costa 16,99 euro.

Nel caso tu non abbia ancora trovato l’applicazione che fa per te, ti consiglio di consultare la mia guida alle migliori applicazioni per scannerizzare da smartphone e il mio tutorial su come scannerizzare.



Come scannerizzare foto con iPhone

Come dici?
Vorresti scannerizzare una foto con iPhone ma non sai come fare?
Nessun problema:
sebbene non esista una funzionalità nativa in grado di fare questo, importanti aziende di terze parti, in primis Google, hanno provveduto già da tempo a rendere disponibili sull’App Store delle applicazioni pensate proprio per questo scopo.
Ecco tutto spiegato in dettaglio.

FotoScan di Google

IMMAGINE QUI 5

Una delle applicazioni più utilizzate per digitalizzare le foto con iPhone (e non solo) è FotoScan di Google, che permette di effettuare scansioni di foto tradizionali (evitando bagliori, effetto mosso e altri difetti tipici delle foto “catturare” con la classica app Fotocamera dello smartphone) e di salvarle direttamente sullo smartphone e/o sul cloud.
La procedura da seguire per effettuare quest’operazione è semplice e intuitiva:
devi solo prenderti cinque minuti di tempo libero e mettere in pratica le istruzioni che trovi qui sotto.



Prima di procedere con la guida, scarica l’applicazione aprendo l’App Store di iOS, cercando “fotoscan google” e selezionando l’icona dell’app (un tablet su sfondo bianco) dai risultati della ricerca.
Dopodiché, installa l’app premendo sul tasto Ottieni e verificando la tua identità, nel caso fosse richiesto, tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple.

A download completato, per usare l’app, avviala, segui la breve guida iniziale che ti viene proposta e concedi i permessi necessari all’uso della fotocamera e all’accesso al Rullino.
A questo punto, inquadra la foto che vuoi scansionare e premi il pulsante bianco posto in basso al centro.



Dopodiché, inquadra i quattro punti blu che compaiono a schermo e attendi che l’immagine venga elaborata.
Fatto ciò, fai tap sull’anteprima dello scatto che comparirà in basso a destra e, se lo desideri, ruota, regola gli angoli, elimina o condividi l’immagine usando le apposite icone presenti su schermo. L’immagine digitalizzata verrà salvata automaticamente nell’app Foto di iOS.

Altre applicazioni per scannerizzare foto con iPhone

IMMAGINE QUI 6

Se FotoScan di Google non ti sembra adatta alle tue esigenze, eccoti una lista di altre app per digitalizzare foto con iPhone che potrebbe esserti utile.



  • Photo Scanner di Photomyne – una delle app più utilizzate per scannerizzare le foto su iPhone.
    Puoi provarla gratuitamente, ma l’abbonamento Premium è a pagamento (11,99 euro).
  • Photo Scanner – Foto convertire in PDF LE – una delle applicazioni più avanzate per convertire le foto in PDF.
    Puoi scaricarla gratuitamente.
  • Memories – Scanner foto istantaneo – l’applicazione pensata per ridare lustro alle vecchie foto di repertorio.
    Dispone di molti filtri per cercare di rendere migliori i file digitalizzati.
    Puoi testarla gratuitamente, ma alcune funzionalità sono accessibili solamente tramite account Premium (3,49 euro).
  • Foto Scanner – Editor, Filtro – una delle applicazioni più semplici da utilizzare.
    Puoi provarla gratuitamente, ma alcune funzionalità vengono sbloccate attraverso l’abbonamento Premium (6,99 euro).

Per ulteriori informazioni, ti consiglio di consultare le mie guide su come scannerizzare una foto e come usare la fotocamera del cellulare come uno scanner.
Ti assicuro che troverai ciò che fa per te e sarai in grado di digitalizzare le tue foto in men che non si dica.

Come scannerizzare QR con iPhone

I codici QR sono sempre più diffusi e quindi potresti voler imparare come sfruttarli utilizzando il tuo iPhone.
Nessun problema:
la procedura da seguire è molto semplice, anche perché basta usare l’applicazione Fotocamera inclusa “di serie” in iOS.



Fotocamera

IMMAGINE QUI 7

A partire da iOS 11, Apple ha implementato nell’app Fotocamera di iPhone una funzionalità nativa in grado di riconoscere i QR Code, svelarne il contenuto e aprire eventuali link associati ad essi.

Per sfruttare questa funzionalità, ti basta aprire l’app Fotocamera (l’icona è posta di default in alto a destra nella schermata principale di iOS) e inquadrare il codice QR che ti interessa.
Una volta riconosciuto quest’ultimo, il sistema farà comparire una notifica che ti mostrerà il contenuto del codice e ti inviterà ad aprire eventuali siti associati a quest’ultimo (con un semplice tap sulla notifica stessa).



Altre applicazioni per scannerizzare QR con iPhone

IMMAGINE QUI 8

Come dici?
Vorresti più informazioni su un determinato codice QR prima di aprirlo?
Nessun problema:
gli sviluppatori di terze parti hanno pensato anche a questo e l’App Store è pieno zeppo di soluzioni alternative per inquadrare i codici QR su iPhone:
ecco qualche esempio.



  • QR Code – Scanner di Codici – una delle applicazioni più semplici e veloci da utilizzare per scansionare codici QR con iPhone.
    Puoi scaricarla gratuitamente, ma per rimuovere la pubblicità bisogna acquistare l’account Pro (9,99 euro).
  • QR Code Reader by Scan – uno dei software più utilizzati dagli utenti iOS, in quanto completamente gratuito e senza alcun tipo di microtransazione.
  • Scanner di Codici a QR – applicazione per la scansione dei QR code che si distingue per la sua capacità di fare tutto “internamente”, senza sfruttare software di terze parti, che si tratti di aprire un video di YouTube, visualizzare un luogo su Google Maps o aprire un link.
    Puoi scaricarla gratuitamente.
  • Qrafter – Codice QR – una delle app che offrono più dettagli sui codici QR.
    Puoi scaricarla gratuitamente, ma devi acquistare l’account Premium (3,49 euro) per ottenere più funzionalità, ad esempio quella per aprire file vCard e iCalendar direttamente da Safari.

Nel caso tu non abbia ancora trovato l’applicazione che fa per te, ti consiglio di dare un’occhiata alle mie guide su come scansionare QR Code e su come si usa QR Code.